domenica 30 ottobre 2011

CyanogenMod 7.1 arriva sul mio Optimus One

Questo post non era previsto, ma è necessario.

Sono passato a CyanogenMod7 sul mio OptimusOne!

In realtà è stato molto più semplice di quanto si intuiva leggendo le varie guide sparse sul web. Quindi provo a spiegare, in maniera semplificata, come ho fatto.

Per prima cosa bisogna ottenere i permessi di root. In pratica si diventa amministratore del sistema ed è possibile apportare modifiche che da utente non sono permesse (ma anche creare grossi guai volendo! :D). Questo è possibile farlo grazie ad una comoda applicazione, che fa praticamente tutto in automatico! Si chiama GingerBreak e qui c'è la guida per installarla.

Ottenuto il controllo totale sul mond.. ehm sul terminale dobbiamo installare una recovery. La recovery è una specie di BIOS, ci permette di formattare i dati o la cache, partizionare la SD o altre simpatiche features. Io ho installato ClockworkMod Recovery direttamente dal market, basta avviarlo ed installarlo. Semplicissimo!

A questo punto abbiamo bisogno della ROM da installare. Una ROM è in pratica il sistema operativo che utilizziamo sui nostri device. Esistono le ROM stock, cioè quelle fornite dal produttore, e le ROM custom, cioè quelle preparate dagli utenti o dalle community. Io (come detto) ho optato per CyanogenMod7.
Questa ROM, molto conosciuta all'interno dell'universo Android, purtroppo non supporta ufficialmente l'OptimusOne. Fortunatamente un developer ucraino, mik_os, ha effettuato un porting quasi del tutto stabile e ci ha concesso il privilegio di poterla utilizzare! La trovate su XDA. Io ho preso la 6.5.8 stable.
Scarichiamo l'archivio zip che contiene la ROM e lo spostiamo sulla SD del nostro smartphone, io per facilità d'uso ho creato una directory chiamata flash_zips (poi capirete il perché del nome) e l'ho messo lì.

Se vogliamo installare anche le varie applicazioni by Google dobbiamo scaricare il pacchetto relativo alla versione 7 e piazzarlo nella stessa cartella.

Ora abbiamo tutto l'occorrente per procedere. Riavviamo il telefono in recovery (basta aprire ClockworkMod e selezionare la voce) e ci troviamo di fronte ad un menu molto minimal. Per scorrere è necessario utilizzare i tasti del volume, per selezionare adoperiamo il tasto menu e per tornare indietro, ovviamente, il tasto back.

Prima cosa da fare è un backup nandroid. In pratica è il backup di tutto il sistema. Per fare ciò selezioniamo
 backup and restore->backup
Ora passiamo al wipe di cache, data e system. Il wipe non è che la pulizia di tutti i dati presenti nelle varie directory del sistema. Li eseguiamo facendo prima
 wipe cache partition 
poi
 wipe data/factory reset 
 e poi per il wipe della directory /system selezioniamo
 mount and storage->mount /system->format /system 


Finalmente possiamo installare la nostra CM7. La procedura di installazione di software direttamente dalla recovery è detta flash (da qui il nome della cartella di prima). Quindi eseguiamo
 install zip from sdcard->choose zip from sdcard->flash_zips->cyanogen.zip 

Dopo aver fatto questo possiamo installare il pacchetto delle applicazioni Google con la stessa procedura 
 install zip from sdcard->choose zip from sdcard->flash_zips->gapps.zip

Riavviamo il telefono e, magia!

A questo punto possiamo cominciare a smanettare e personalizzare al massimo la nostra nuova ROM.
Questa parte della guida è riservata alle persone con animo nerd/smanettone. Gli altri possono fermarsi qui! :D
Nelle impostazioni possiamo trovare la nuovissima e bellissima voce CyanogenMod! Entriamo nel sottomenu e scopriamo quanto è personalizzabile la nostra nuova ROM. Tutte le varie opzioni di personalizzazione grafica e/o di impostazioni le lascio a voi. Piuttosto mi soffermo su quello che è il cuore di una ROM custom, l'ottimizzazione!
Selezioniamo la voce Performance e settiamo il nostro terminale al meglio. Io ho flashato (sempre da recovery) un kernel alternativo, il franco.Kernel.v19. Poi ho settato la CPU con frequenze 122/787 e governor SMARTASS.

*EDIT* ho rimosso il franco.Kernel.v19 perché dopo un po' non permetteva più di navigare, anche se la connessione continuava a restare attiva. Quindi ho riflashato la ROM con il kernel di default, cioè il franco.Kernel.v18 ottimizzato da mik_os. Frequenze 480/729 SMARTASS!

Per ottimizzare la batteria carichiamola al 100% poi, con il telefono ancora in carica, entriamo in recovery ed eseguiamo il wipe della batteria dal menu
 Advanced->Wipe Battery Stats
e diamo ok. Utilizziamo il telefono e poi lo facciamo scaricare del tutto. Poi possiamo caricarlo normalmente.


Ricordo che la CM7 per OptimusOne è basata su Android 2.2.x, quindi se avete aggiornato dovete effettuare prima il downgrade. Leggete la guida presente su androidworld per capire come fare.


Per informazioni sull'OptimusOne rimando a questa guida che mi è stata molto utile, e che probabilmente lo sarà anche in futuro.


Un suggerimento. Fate un backup di messaggi, rubrica e applicazioni. Altrimenti dopo avere installato CM7 vi sentirete così potenti da volere avvisare tutti, aprirete la rubrica e troverete...nessuno! Avete indovinato, io non ho fatto il backup!

2 commenti:

Eppure te l'ho detto minimo DIECI volte di fare il backup di TUTTO!!! :P
Comunque hai fatto un bel sunto delle due/tre guide per fare il tutto...mi sa che userò quest articolo come modus operandi appena mi arriva la nuova microSD! ;)

Almeno ho fatto qualcosa di costruttivo! :P

Ho fatto il backup di TUTTO, tranne che di quello che mi serviva :(
Mi sono lasciato trasportare dal momento!

Posta un commento